Viaggio in Giappone: Quanto Costa?

E’ una delle domande più comuni ( ” Quanto costa andare in Giappone ?” ) per chiunque si voglia avvicinare al mondo del Sol levante e voglia organizzare un viaggio,  noi cercheremo di rispondervi nel miglior modo possibile.

Una delle frasi appunto più sentite è “Ma quanto costa un viaggio in Giappone? Mi Hanno detto che è un paese carissimo per viaggiare”.

Risposta: Non è vero, lo era negli anni ’90 ed ora i prezzi si sono abbassati fino a livelli ragionevoli per chiunque voglia visitare il paese del sol levante. Andiamo a vedere appunto quanto può costare un viaggio con le sue varie componenti.

Premesse

Premettiamo che ognuno di noi ha delle necessità, degli obiettivi e “tasche” diverse; quindi cercheremo di proporvi dei Budget Medi, Bassi e Alti ( anche se dare dei budget Alti serve ben a poco visto che poi si è liberi di spendere ciò che si vuole e si ha risparmiato come meglio si crede ).

Và detto che esistono due modalità per prenotare ed organizzare il vostro viaggio in Giappone, e sono:

  • Tramite Agenzia di Viaggi o Gruppi Organizzati
  • Tramite Siti Internet Fai da Te

Noi preferiamo analizzare e mostrarvi l’opzione Fai-da-Te, per molti semplici motivi:

  • sapendo cosa può costare un albergo o un volo tramite contatto diretto con gli hotel o le linee aeree, o cosa possono costare sui siti come Booking, Opodo, Expedia… potrete confrontare i prezzi migliori e scegliere il viaggio più adatto alle vostre tache e necessità;
  • possiamo mostrarvi meglio le ragioni dietro ai prezzi di ogni singola voce, con i loro lati positivi e lati negativi;
  • Analizzando voce per voce potrete scegliere paragonare  i costi di un Tour Organizzato rispetto a quelli del Fai-Da-Te;

Alla fine dell’articolo riassumeremo i costi di Viaggio e metteremo a confronto i PRO ed i CONTRO dell’organizzarsi il Viaggio Fai-da-Te e tramite Agenzia di Viaggi / Tour Organizzati.

 

Iniziamo ad Analizzare i Costi di un Viaggio in Giappone

Il miglior modo per incominciare ad analizzare il vostro viaggio in Giappone è dividerlo nei seguenti Costi-Voci:

  • Volo
  • Alloggio
  • Spostamenti
  • Mangiare
  • Spese Extra
  • Assicurazione

 

Volo ( Andata e Ritorno )

Il Costo del Biglietto Aereo è il più importante da valutare e confrontare, visto che rappresenterà la fetta più grande della vostra Spesa e l’inizio del vostro viaggio. Esistono tantissimi siti di prenotazioni Online di Voli, e molti di questi offrono pacchetti come “Volo + Hotel”.

I Primi da consultare sono quelli delle Linee Aeree Internazionali, come Alitalia ( sempre se esiste ancora), FinnAir, Virgin Atlantic, British Airways, Emirates, QatarLufthansa, Swiss, Air France, ANA – All Nippon Airways, Cathay PAcific, Japan Airlines e tantissime altre.

Molto spesso i siti delle linee Aeree offrono pacchetti voli Low Cost Andata e Ritorno molto vantaggiosi ed economici. Per Esempio non è così difficile trovarsi ad un offerta di Andata e Ritorno fino a Tokyo a 459€ o a 390€ a persona.

E’ Ovvio che stiamo parlando di biglietti di Classe Economy, cioè come viaggia l’85% di noi comuni mortali.

Oppure ci si può informare su siti di Booking Online come Opodo, Booking o Expedia per vedere i prezzi dei voli singoli o di pacchetti A+R.

Riassunto Prezzi Andata e Ritorno:

  • Offerta Volo Ottima: 300 – 500 €
  • Pacchetto Normale:  fra i 500 e gli 800 €
  • Pacchetto Volo prenotato il giorno stesso della partenza nel periodo di Festa: fra gli 800 ed i 1400€
  • Prima Classe Business: dai 3’000€  ai 27’000€

Alloggio

Una volta arrivati in Giappone, non penserete mica di dormire sotto i ponti? Bisogna scegliere un albergo che possa accoglierci durante la nostra permanenza e farci riposare in modo dignitoso dopo una lunga giornata Giapponese.

Per quanto riguarda la scelta dell’albergo, ognuno di noi ha delle necessità diverse. C’è chi preferisce essere nel centro della città, chi in mezzo alle zone di vità notturna, chi vuole spendere poco e chi vuole dormire come un Re, chi vuole essere a due passi dalle maggiori linee metropolitane pronto a spostarsi.

Esistono diverse soluzioni di alloggio con prezzi differenti:

  • Business Hotel
  • Pensioni
  • Capsule Hotel
  • Ryokan
  • Ostelli
  • Appartamenti in Affitto
  • etc. etc.

Se volete saperne di più su queste tipologie di Alloggi in Giappone, vi invitiamo a leggere l’articolo “Guida agli Hotel in Giappone: Tipologie e Prezzi” .

  • Budget Basso – Alloggio in un ostello – Prezzo a Notte: fra gli 8 ed i 20 €
  • Budget Medio – Alloggio in una Pensione-Hotel – Prezzo a Notte: 40/80
  • Budget Alto – Alloggio in un Hotel 5 stelle – Prezzo a Notte: dai 150 € in su

Spostamenti ( Mezzi di Trasporto come Metro, Treni, Taxi etc etc )

Spostarsi in Giappone è forse uno dei problemi più semplici da risolvere, dato che esistono delle reti di mezzi pubblici molto efficienti.

Uno dei modi migliori per spostarsi nelle grandi città come Tokyo è utilizzare la linea Metropolitana che è composta da 13 linee che si intersecano per tutta la metropoli anche con le linee ferroviarie. I prezzi delle tratte sono più che ragionevoli rispetto ai nostri standard italiani. A seconda della lunghezza della tratta potrete spendere dai 110 yen ( ossia meno di un euro ) in su, ma vi porteranno attraverso tutta la metropoli.

Se avete intenzione di viaggiare con il treno verso altre città, nella maggior parte dei casi vi converrà fare il “Japan Rail Pass”.  E’ con un abbonamento che vi permetterà di utilizzare tutti i treni JR senza costi aggiuntivi, compresi i treni ad alta velocità ( gli Shinkansen ), ma non di salire gratuitamente su altre linee “non JR” o sulla metropolitana. Per saperne di più sul “Japan Rail Pass” leggi l’articolo dedicato.

I Costi del Japan Rail Pass possono essere di 190 euro per 7 giorni, 310 euro per 14 giorni o 400 euro per 21 giorni.

E’ possibile inoltre spostarsi con i Taxi, reperibili praticamente ovunque per strada o nelle fermate apposite. Spostarsi con questi mezzi può essere molto comodo se non avete tanto bagaglio e non dovete fare troppa distanza, altrimenti rischiano di diventare un piccolo incubo monetario.

Generalmente una corsa di Taxi incomincia con una tariffa di circa 700 yen ( ossia circa 5 euro ) per i primi due Chilometri, per poi aggiungere 400 Yen ( 3 euro ) per ogni Chilometro aggiuntivo. C’è da sapere che durante le ore notturne ( fra le 22:00 e le 05:00 ) le tariffe possono aumentare del 20%.

Come poi non ricordare i bus giapponesi, molto comodi ed economici. Per andare da Narita a Tokyo con questo mezzo basterà pagare circa 18 euro ( contro i 26 euro del Narita Express ). In Città come Kyoto è uno dei mezzi migliori per muoversi per la città antica con costi per tratta fino a 3-4 euro massimo.

Mangiare

Considerando quanto costa mangiare Giapponese in Italia (che il più delle volte non è a buon mercato), si è portati a pensare che mangiare tutti i giorni in Giappone possa costare cifre stratosferiche. Assolutamente NO.

Mangiare in Giappone è assolutamente l’ultimo problema, almeno secondo la mia opinione, dato che esistono centinaia di catene di ristoranti che offrono Sushi, Ramen, e ogni genere di cucina Giapponese a cifre accessibili a chiunque.

Generalmente nei ristoranti giapponesi vengono proposti dei “Set” di piatti a cifre ottime oltre che la possibilità di scegliere piatto per piatto dal Menù.  Può capitare spesso di avere un Set composto da una Ciotolona di Ramen con carne e Uovo Sodo, Ciotola di Riso accompagnatoria, Sottaceti giapponesi e piatto di 3-4 Gyoza a 1100 Yen ( 8 Euro circa ); o più semplicemente piatti da 2-4 euro che riempiono bene la pancia.

E da bere? In Giappone non si paga l’acqua al bicchiere visto che viene servita complementare e gratuitamente con il pasto. Il resto, come birra, coca cola, e varie costa pressapoco uguale ovunque nel mondo.

Potrete trovare un vasto numero di ristoranti anche all’interno di molti palazzi, con un piano “ristorazione” situato generalmente ai piani più alti.

All’esterno dei ristoranti è possibile visionare repliche dei piatti principali serviti dallo stesso con prezzo annesso così da permettervi di avere un idea sulla spesa ed invogliarvi ad entrare.

Esistono comunque ristoranti di livello superiore in cui i prezzi ovviamente possono salire considerevolmente. Se vorrete mangiare sushi o tempura al bancone con lo Chef che ve lo prepara al momento pezzo per pezzo, sicuramente la spesa non è paragonabile al Kaiten Sushi dove i pezzi vi arrivano per mezzo di un nastro trasportatore.

Se proprio non ve la sentite di andare al ristorante, esistono i “Konbini” ( Supermercatini aperti 24 ore su 24) dove è possibile fare man bassa di ogni genere alimentare preconfezionato da portarsi a casa/camera o in alcuni casi da mangiare direttamente li in una zona adibita a prezzi molto bassi.

Presto arriverà un articolo a riguardo.

Riassunto Spesa Giornaliera:

  • Solo Konbini e Macchinette elettroniche: 15-20 Euro
  • Catene di Ristoranti ( Ramen, Kaiten-Sushi, Curry, etc, etc): 30 Euro
  • Ristoranti Ricercati: 100-150 Euro

Assicurazione di Viaggio

Spesso, arrivati a tirare le somme finali per la programmazione del proprio viaggio, si incappa in quest’ultima decisione critica: “Fare o Non Fare l’assicurazione di Viaggio ?” . Nel Caso di Infortunio, problemi di Salute o incidenti, la tessera sanitaria Italiana non viene riconosciuta e di conseguenza le spese sono a carico vostro.

In sostanza, la risposta alla famosa domanda “Fare o Non Fare l’assicurazione di Viaggio ?” è “ASSOLUTAMENTE SI”.

Se volete approfondire questo argomento o non sapete come e dove stipularla, leggete l’articolo dedicato “Assicurazione di Viaggio in Giappone”.

Costi:

Il tutto dipende da con chi stipulate l’assicurazione e quanto volete spendere per quanto riguarda il massimale di copertura. Per esempio alcune assicurazioni, se stipulate un assicurazione da 50 Euro arrivano a coprirvi fino a 500 Euro di valore per il bagaglio rubato/perso, con un assicurazione da 100 Euro arrivano a coprirvi fino a 1’500.. e così via. Esistono quindi vari tipi di assicurazione, come Standard, Copertura Completa, Premium, Annuale, etc etc.

Spese Impreviste e Spese Extra

Questa ultima parte è interamente a vostra discrezione e consiste in quella quantità di denaro che vi volete portare a dietro per comprare Souvenir o Gadget vari da portare in italia.

Conviene sempre avere appunto una piccola cifra dedicata per poter far fronte a delle spese impreviste che possono capitare durante il viaggio ( si rompono le scarpe, medicine raffreddore, serve prendere un taxi di fretta, ho troppo peso nel bagaglio in stiva e devo pagare il supplemento etc, etc, ).

Sono cifre che poi si possono non spendere e riportare a casa tranquillamente, ma che per non trovarsi in difficoltà conviene avere. Ricordate che in Giappone, il contante è meglio.

Consiglio quindi di avere dai 300 ai 500 euro di Bonus dedicati a queste evenienze. Poi da persona a persona può decidere di portarne solo 100 così come esagerare ( controllate però i limiti di contanti che si possono portare all’estero nel caso siate Donald Trump a livello economico ).

 

Riassunto Costo Viaggio in Giappone:

Ora Proviamo a riassumere tutti questi costi per simulare un viaggio in Giappone a Tokyo per due Settimane ( organizzato da soli ) a seconda dei vari Budget ed andremo a paragonarli ad un prezzo medio di un Tour organizzato in Giappone a Tokyo da una agenzia.

Se si vuole aggiungere altre tappe oltre a Tokyo basta aggiungere i costi di spostamento dei treni o il costo di un Japan Rail Pass nel caso convenga.

Budget Basso:

  • Volo Prenotato in Anticipo con Offerta Andata e Ritorno: 300 Euro
  • Trasferimento dall’Aeroporto a Tokyo in Bus e viceversa: 20 Euro
  • Ostello 14 Euro per 13 Notti: 182 Euro
  • Basso Utilizzo di Mezzi, prevalentemente a piedi: 20 Euro
  • Pasti nei Konbini o Catene di ristoranti: 350 Euro
  • Assicurazione di Viaggio Minima: 50 Euro
  • Imprevisti e Spese Varie: 300 Euro

Spesa Totale : 1222 Euro = 1250 Euro

Budget Medio:

  • Volo Prenotato in Anticipo Andata e Ritorno: 500 Euro
  • Trasferimento dall’Aeroporto a Tokyo con Narita Express: 50 Euro
  • Albergo Business Hotel a 40 Euro a Notte per 13 Notti: 520 Euro
  • Utilizzo di Bus e metropolitane: 80 Euro
  • Pasti sia in Konbini, Catene ristoranti e occasionali Ristoranti Ricercati: 560 Euro
  • Assicurazione di Viaggio Classica: 100 Euro
  • Imprevisti e Spese Varie: 500 Euro

Spesa Totale: 2310 Euro = 2350 Euro

Budget Alto:

  • Volo in Prima Classe Andata e Ritorno: 4’000 Euro
  • Trasferimento di lusso dall’Aeroporto a Tokyo e Viceversa: 500 Euro
  • Albergo 5 stelle a 750 Euro a Notte per 13 Notti: 9750 Euro
  • Utilizzo solo di Taxi: 2’000 Euro
  • Pasti solo in Ristoranti Ricercati: 5’000 Euro
  • Assicurazione di Viaggio Premium: 200 Euro
  • Imprevisti e Spese Varie: 10’000 Euro

Spesa Totale: 26’450 Euro

Media Costi Tour Organizzati 2 Settimane

Abbiamo fatto una media di prezzo dei Tour Organizzati più seri che si possono trovare tramite agenzie o via internet e la Spesa Dichiarata media è di 2’700 Euro circa che include:

  • Pernottamento in Camere condivise
  • Volo Andata e Ritorno
  • Guida Esperta che vi seguirà per tutto il viaggio
  • Assicurazione di Viaggio
  • Japan Rail Pass
  • Kit di Viaggio
  • Trasferimento dall’Aeroporto alla Città e Viceversa

Ma generalmente non includono le seguenti voci, che gli stessi Tour fanno notare:

  • Spese Aeroportuali non Incluse: 400 Euro
  • I pasti non sono Iclusi: 500 Euro
  • Costi di Iscrizione al Tour: 100 Euro
  • Inprevisti e Spese Varie: 500 Euro
  • Alcuni spostamenti non Inclusi: 150 Euro

Totale Spesa: 4’350 Euro

Và detto che la maggior parte di questi Tour vi porteranno in almeno 2 città principali Giapponesi. I costi degli alloggi non cambiano, visto che in relazione ad una permanenza in una sola città, le notti che non fate in un albergo le farete in un altro presumibilmente dello stesso costo.

Considerazioni Personali

Personalmente mi sono sempre trovato bene ad organizzare i miei viaggi in Giappone da solo, fin dalla prima esperienza. Ci vuole spirito di avventura e di organizzazione, visto che si va a visitare un paese estraneo da soli e ci si organizza le proprie tappe in modo autonomo. Di conseguenza bisogna fare molte ricerche e saper già da prima di partire cosa si vuole visitare e come muoversi in linea di massima. Il prezzo, in relazione ad un Tour Organizzato, è sicuramente più contenuto.

Un altra ragione della mia preferenza verso i viaggi fai-da-te è la possibilità di gestirmi le tempistiche e le tappe a seconda dei miei desideri, senza dover stare a dietro ad una tabella di marcia organizzata per poter vedere 4 quartieri in un giorno solo ma visitandoli agli orari che voglio io, con i miei ritmi e senza rendere conto a nessuno.

Và detto però, che se si vuole semplificare tutto ciò, i Tour Organizzati (almeno i più seri) possono impostarvi al meglio la vostra permanenza in Giappone, riempiendo il più possibile di Tappe le giornate a disposizione. Le guide sapranno illustrarvi tutti gli aspetti particolari dei luoghi visitati, che altrimenti potreste non notare se non informati.

E’ inoltre un ottimo modo per stare in compagnia di persone con gli stessi interessi e fare nuove amicizie durante il Tour.

Detto tutto questo, NON chiedetemi di consigliarmi un Tour piuttosto che un altro.